sabato, dicembre 05, 2009

Bella scoperta

Dopo un tempo lunghissimo, torno a scrivere sul blog per segnalare a chi, come me, non si fida molto del browser di Big G, ma ha la curiosità di testarlo, ho trovato una versione di Chrome, rivista e corretta. Infatti Chrome è un progetto open-source e la società tedesca SEWare ha utizzato il codice per clonare il browser di Google, per creare Iron, Iasciando inalterate le sue caratteristiche innovative, ma rendendolo libero da quelle funzioni che minano la privacy dell'utente.

In particolare non vengono inviati alla casa madre dati sulla navigazione, gli eventuali crash dell'applicazione, non viene installata alcune applicazione in background. Per chi volesse provarlo sappia che è in versione beta ed è disponibile sia per utenti Win, Linux a questi link: Xp e Vista, Linux e per utenti Mac seguire questo link

L'installazione su linux è banale: basta scompattare l'archivio, posizionarsi nella directory creata, lanciare l'applicativo da shell: ./iron (testato su Ubuntu 9.10 e Fedora 12)

Rimangono ovviamente disponibili tutti i plugin e i themes validi per Chrome





3 commenti:

Zanna ha detto...

Ma se è open source di cosa c'è da non fidarsi?
In fondo sai tutto quello che fa...
Personalmente dei dati che manda non mi interessa niente (e cmq uso Chromium, la versione non brandizzata)...

Betaversion ha detto...

Se è per questo anche molti sniffers sono open. C'è da fidarsi anche di quelli?

Gabriele Rossini ha detto...

Purtroppo molto Plugin funzionano solamente sulle versioni native di Chrome